L'autunno in cucina...è a base di zucca! - Biorygen

L’autunno in cucina…è a base di zucca! Un ortaggio nutriente, dalle proprietà antiossidanti e di cui non si butta via nulla. È inoltre facile da coltivare e molto versatile, perfetto per preparare sia piatti dolci che salati

Menù d’autunno – La zucca è uno dei simboli autunnali per eccellenza. Siamo infatti nel pieno della stagione ideale per consumare questo ortaggio, dalle numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. Andiamo a vedere quali sono le principali, per poi scoprire come portare in tavola – dall’antipasto al dolce – piatti super gustosi a base di zucca.

L’arancione è salutare – La zucca, di cui in realtà esistono numerose varietà, appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, come anche l’anguria, il melone, i cetrioli e le zucchine. Una delle sue caratteristiche distintive è sicuramente l’acceso colore arancione, dovuto alla presenza del betacarotene, ossia il precursore della vitamina A. Questo pigmento vegetale ha delle importanti proprietà antiossidanti, che aiutano il nostro corpo a combattere l’insorgenza dei radicali liberi e a garantire i processi di rigenerazione cellulare. La zucca, inoltre, contiene vitamine del gruppo B e C, fibre e sali minerali, tra cui soprattutto calcio, fosforo e magnesio. Le fibre sono un ottimo alleato per equilibrare il funzionamento intestinale, mentre il magnesio aiuta ad alleviare i sintomi dello stress. Consumare la zucca è una scelta alimentare efficace per ridurre il nervosismo anche perché questo ortaggio contiene il triptofano, un amminoacido precursore della serotonina, conosciuta anche come “l’ormone del buon umore”. Un ultimo punto a favore della zucca: nonostante la sua fantastica dolcezza, è ipocalorica e ha un basso contenuto sia di lipidi che di glucidi.

Non si butta via niente! – Data la nostra costante attenzione a minimizzare gli sprechi, non potevamo non notare che, della zucca, si porta in tavola davvero tutto. Non solo la sua polpa, ma anche i fiori e i semi. Questi ultimi, che generalmente vengono consumati tostati, contribuiscono a ridurre il colesterolo e sono ricchi di Omega-3. Inoltre, dalla loro spremitura a freddo si ottiene un olio dalle proprietà emollienti e lenitive: viene infatti impiegato non soltanto in cucina come condimento, ma anche sulla pelle contro punture e scottature. Se vi piace cimentarvi nella preparazione casalinga di creme o maschere di bellezza, ricordate che sia l’olio che la polpa di zucca hanno effetti benefici, contribuendo a rafforzare e nutrire cute, unghie e capelli.

Dal risotto al cappuccino – La zucca, che chi ha un orto in giardino può facilmente coltivare, è la protagonista di numerosi piatti, dal primo al dolce. Soffermandoci sulle tradizioni culinarie italiane, non possiamo non nominare i tipici tortelli alla mantovana, il cui ripieno è caratterizzato dall’inconfondibile accostamento di zucca, mostarda e amaretti. Con la zucca si possono poi preparare ottimi risotti e gustosi condimenti per la pasta, classica oppure realizzata ad esempio con la farina di castagne. Per chi è alla ricerca di ricette più sfiziose, ideali per una cena tra amici, consigliamo il blog di Enrica Panariello, meglio conosciuta dagli internauti come “Chiarapassion”. Dalla parmigiana di zucca alle polpette di zucca e scamorza, Enrica propone piatti belli sia da vedere che da mangiare. Sono molto interessanti anche le idee di “Taccuino di cucina”, un blog da cui potrete trarre ispirazione per preparare la zucca ripiena o una torta di mele, zucca e frutta secca. Infine, se avete voglia di sperimentare accostamenti di sapori a cui i nostri palati italiani sono poco abituati, potreste realizzare il Pumpkin Spice Latte: è un cappuccino a cui si aggiunge della purea di zucca e che va aromatizzato con varie spezie, tra cui cannella, zenzero e noce moscata. Vi piacerebbe provarlo?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nessun prodotto nel carrello.